Per i tecnici: verifiche di conformità' in materia sismica - :: COMUNE DI LUZZARA ::

archivio notizie - :: COMUNE DI LUZZARA ::

Per i tecnici: verifiche di conformità' in materia sismica

 

Il sorteggio dovrà essere effettuato con tempestività dall'ufficio tecnico dopo la protocollazione all'URP .
 

Il programma di sorteggio produrrà in automatico una ricevuta, dove sarà indicato se il progetto dovrà essere sottoposto a verifica da parte  del Servizio Associato per la Sismica (di seguito SAS)  oppure no. 

Sarà richiesto, e favorito, l'inoltro e l'invio telematico dei progetti strutturali con le modalità specificate nelle circolari del SAS; si precisa che, ove carente di documentazione, il deposito sarà considerato irricevibile e sarà rigettato.

La verifica da parte del SAS, relativa alla conformità dei depositi inviati via PEC, per motivi di ordine pratico, sarà effettuata su copia cartacea detta "di cortesia", timbrata e firmata in originale e completa di asseverazione di copia fedele della PEC; tale copia  dovrà pervenire (anche tramite il tecnico progettista, previo accordo) direttamente ai tecnici del SAS e non al protocollo della Provincia nel giro di pochissimi giorni dal sorteggio.

Per i progetti depositati in forma cartacea, le copie invece dovranno essere numero due, una delle quali dovrà contenere anche copia degli elaborati significativi del progetto architettonico.

Dopo l'avvenuta protocollazione all'URP del comune, e dopo le opportune verifiche di ricevibilità, nel caso in cui la pratica sia sorteggiata, entrambe le copie, comprensive degli elaborati architettonici, dovranno essere recapitate presso l'Ufficio Protocollo della Provincia entro pochissimi giorni dal sorteggio (sempre tramite lo stesso progettista previo accordo)

Poiché la verifica della conformità alle norme tecniche ha valenza soprattutto in fase progettuale, non dovrà essere inviata al SAS, successivamente,  la documentazione relativa alla fine lavori e al collaudo.

 

Si raccomanda quindi di inviare i depositi alla PEC del Comune o depositare i progetti all'UPR del Comune di competenza e di NON inviare PEC al SAS. 

Si raccomanda inoltre di non inviare contemporaneamente PEC con SCIA o PdC  e deposito ma OBBLIGATORIAMENTE ogni deposito dovrà avere un suo protocollo distinto da ogni altra istanza

 

Si invitano i professionisti a consultare le circolari e le disposizioni in materia sismica sul sito della Provincia alla sezione https://www.provincia.re.it/page.asp?IDCategoria=701&IDSezione=32806, costantemente aggiornata.

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (83 valutazioni)