- :: COMUNE DI LUZZARA ::

guida ai servizi - :: COMUNE DI LUZZARA ::

Denuncia di nascita*

Responsabile del procedimento: Lia Losi
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Ufficio Stato Civile - Leva - Polizia mortuaria

  • Responsabile dell'ufficio: Lia Losi
  • Telefono: 0522-223816 - 223833
  • Fax: 0522 223837
  • Email: urp@comune.luzzara.re.it
  • Operatori:
    Melotti Rossella
    Pastorello Stefania
    Losi Lia
  • Orari: Lunedì 8.30-13.00; martedì 10.00-13.00; mercoledì 14.30-17.30; giovedì e venerdì 10.00-13.00; sabato 8.30-11.30
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Ufficio Stato Civile - Leva - Polizia mortuaria

  • Responsabile dell'ufficio: Lia Losi
  • Telefono: 0522-223816 - 223833
  • Fax: 0522 223837
  • Email: urp@comune.luzzara.re.it
  • Operatori:
    Melotti Rossella
    Pastorello Stefania
    Losi Lia
  • Orari: Lunedì 8.30-13.00; martedì 10.00-13.00; mercoledì 14.30-17.30; giovedì e venerdì 10.00-13.00; sabato 8.30-11.30
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Segretario dott.ssa Francesca Scarmiglia
  • Telefono: 0522 223811
  • Email: f.scarmiglia@comune.luzzara.re.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: Segnalazione scritta al responsabile del potere sostitutivo.
Cos'è: L'iscrizione obbligatoria del nuovo nato nei registri di Stato civile e Anagrafe nel Comune di residenza del padre o della madre o di entrambi i genitori.
Chi può richiederlo: Se i genitori sono sposati può denunciare la nascita un solo genitore, se non sono sposati devono presentarsi tutti e due davanti all'Ufficiale di Stato civile. In caso di madre divorziata è necessario si presentino ambedue i genitori.
Se la madre non ha residenza in Italia può chiedere che la nascita venga registrata nel Comune di residenza del padre.
Modalità di Attivazione: Comunicazione
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: rivolgersi all'ufficio titolare del procedimento
Come si richiede : La dichiarazione può essere rilasciata presso il centro di nascita entro 3 giorni dall'evento (il centro di nascita provvederà ad inviare il documento al Comune interessato); oppure entro 10 giorni dalla nascita del/la bambino/a presso l'Ufficiale di Stato civile del Comune di residenza del padre o della madre o di entrambi i genitori.

Chi fa la dichiarazione deve presentarsi con un documento di riconoscimento e con l'attestazione di avvenuta nascita rilasciata dal personale sanitario che ha asssistito al parto.
Tempi: Immediato
Documentazione rilasciata: Rilascio certificato di nascita. In caso di genitori stranieri documento per rilascio di passaporto per minore e per rilascio passaporto minore.
Spese a carico dell'utente: Nessuna
Dove rivolgersi: Entro tre giorni dall'evento presso la direzione sanitaria dell'ospedale in cui è avvenuta la nascita; Entro dieci giorni presso il Comune di residenza del padre o della madre o di entrambi i genitori.
Documenti da presentare: Attestazione di nascita rilasciata dal centro di nascita e documento di identità del/i dichiarante/i in corso di validità.
Tempo di risposta: Immediato
Riferimenti legislativi (Normativa): DPR 396/2000 artt. 28 - 49 L. 127/1997 Circolare del Ministero dell'Interno n. 7/2017 http://www.cortecostituzionale.it/actionSchedaPronuncia.do?anno=2016&numero=286
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)