- :: COMUNE DI LUZZARA ::

guida ai servizi - :: COMUNE DI LUZZARA ::

Convivenza di fatto *

Responsabile del procedimento: Losi Lia
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: U.R.P. - ANAGRAFE - PROTOCOLLO - LEVA

  • Responsabile dell'ufficio: Badari Cecilia
  • Telefono: 0522 223838
  • Fax: 0522 223837
  • Email: urp@comune.luzzara.re.it
  • Operatori:
    Ferrari Cecilia
    Sanfelici Erika
    Morselli Ancilla
  • Orari: Accesso su appuntamento telefonando al numero 0522 223 838
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: U.R.P. - ANAGRAFE - PROTOCOLLO - LEVA

  • Responsabile dell'ufficio: Badari Cecilia
  • Telefono: 0522 223838
  • Fax: 0522 223837
  • Email: urp@comune.luzzara.re.it
  • Operatori:
    Ferrari Cecilia
    Sanfelici Erika
    Morselli Ancilla
  • Orari: Accesso su appuntamento telefonando al numero 0522 223 838
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Vice-Segretario dott.Marco Terzi
  • Telefono: 0522 223811
  • Email: m.terzi@comune.luzzara.re.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: Segnalazione scritta al responsabile del potere sostitutivo.
Cos'è: Con la Legge 20 maggio 2016, n. 76 vengono riconosciute le coppie di fatto sia tra persone dello stesso sesso che di sesso diverso .
Si intendono conviventi di fatto due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un unione civile.

Costituzione di una convivenza di fatto
La dichiarazione per la costituzione di una convivenza di fatto può essere effettuata da due persone maggiorenni, unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, residenti nel Comune di Luzzara, coabitanti e iscritte nel medesimo stato di famiglia.
Gli interessati non devono essere legati tra loro da vincoli di matrimonio o da un'unione civile, ne da rapporti di parentela, affinità o adozione.
E' necessario presentare un'apposita dichiarazione sottoscritta da entrambi (modulo allegato alla scheda) unitamente alle copie dei documenti d'identità.
La dichiarazione non può essere effettuata da coloro che :
- abbiano rapporti di parentela, affinità, adozione ;
- facciano già parte di un'unione civile, i cui effetti non siano cessati al momento della domanda di iscrizione, nè dalle persone coniugate fino al momento dell'annotazione dello scioglimento o della cessazione degli effetti civili sull'atto di matrimonio.

Cessazione della convivenza di fatto
La cessazione della convivenza di fatto può avvenire dietro dichiarazione degli stessi interessati e/o a seguito di un accertamento che ne attesti il venire meno dei requisiti.

1) Cessazione su Richiesta degli Interessati
Nel caso in cui anche solo uno dei due soggetti interessati , desideri porre fine alla convivenza di fatto , potrà farlo rendendo una dichiarazione di cessazione di convivenza di fatto .
Nel caso di richiesta di cancellazione di una sola parte interessata il Comune provvederà a inviare all'altro componente la relativa comunicazione.

2) Cessazione d’Ufficio
La cessazione può essere dichiarata d’ufficio nel caso in cui:
- uno dei due soggetti effettui un cambio di indirizzo, anche se all’interno dello stesso Comune;
- uno dei due soggetti venga cancellato per emigrazione , espatrio, irreperibilità decesso.
- uno dei due soggetti contragga un matrimonio , o una unione civile, anche se con lo stesso convivente di fatto.

Effetti della convivenza.

Contratto di convivenza-Rapporti Patrimoniali

Chi può richiederlo: Tutti i cittadini italiani, comunitari o stranieri:
- iscritti all’anagrafe del Comune di Luzzara;
- di maggiore età;
- uniti stabilmente da legami affettivi di coppia con obbligo di reciproca assistenza morale e materiale;
- coabitanti e iscritti sullo stesso stato di famiglia;
Modalità di Attivazione: A Domanda
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: rivolgersi all'ufficio titolare del procedimento
Come si richiede : Gli interessati devono presentare all’Ufficiale d’Anagrafe un’apposita dichiarazione sottoscritta da entrambi unitamente alle copie dei documenti di identità.
Le richieste si possono presentate allo sportello URP del Comune previo appuntamento telefonico, oppure:
- tramite raccomandata postale all'indirizzo:
Comune di Luzzara
via Avanzi 1
42045 Luzzara (RE)
-al fax 0522 223 837
-alla casella di posta elettronica certificata:
segreteria@comune.luzzara.re.legalmail.it
N.B.:
l'inoltro della dichiarazione attraverso la posta elettronica è consentito seguendo una delle seguenti modalità:
a) acquisizione mediante scanner della copia della dichiarazione recante le firme autografe e delle copie dei documenti d'identità dei dichiaranti e trasmissione tramite casella di posta elettronica semplice o via PEC;
b) sottoscrizione della dichiarazione con le firme digitali di entrambi i dichiaranti e invio della stessa tramite casella di posta elettronica semplice o PEC.
Tempi: La legge n.76/2016 non stabilisce un termine entro il quale debba essere presentata la dichiarazione volta alla costituzione della convivenza di fatto.
La dichiarazione all’Ufficiale d’Anagrafe può essere resa:
a) al momento del cambio di indirizzo all’interno dello stesso Comune
b) al momento di una nuova iscrizione anagrafica per immigrazione nel Comune
c) successivamente alla costituzione della famiglia anagrafica
Documentazione rilasciata: A richiesta dei dichiaranti potrà essere rilasciato certificato attestante la costituzione della convivenza di fatto.
Spese a carico dell'utente: Il servizio è gratuito
Dove rivolgersi: Ufficio Relazioni col Pubblico Via Avanzi,1 (piano terra) nei giorni e orari di apertura al pubblico.
Documenti da presentare: - Dichiarazione debitamente compilata e sottoscritta; - Documenti di identità in corso di validità per entrambi i richiedenti; - Per i cittadini stranieri è necessario allegare un'attestazione consolare, legalizzata in Prefettura, relativa all'insussistenza dei vincoli di parentela, affinità, adozione, matrimonio e unione civile.
Riferimenti legislativi (Normativa): Legge n. 76 del 20/05/2016 "Disciplina delle unioni civili e delle convivenze di fatto" in vigore dal 05 giugno 2016.
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (572 valutazioni)